Card
Carte di Credito

Montepaschi Classic, la carta di credito che assicura

Un pacchetto di servizi assicurativi compresi nel canone per essere protetti negli acquisti e nei prelievi in caso di futo o smarrimento. E’ la marcia in più contenuta nell’offerta della carta di credito Montepaschi Classic, da usare liberamente in Italia e all’estero (ma anche online) sui circuiti Mastercard o Visa.

Sta bene su tutto

La Carta Montepaschi Classic sta bene su tutto: dotata di tecnologia contactless, può effettuare transazioni semplicemente avvicinando il suo chip al lettore POS (acronimo di Point of sale, ovvero punto di vendita). La massima semplicità d’utilizzo si declina anche nelle modalità tradizionali, come si conviene a una carta chiamata Classic, con la possibilità di fare acquisti ovunque direttamente nei negozi fisici di tutto il mondo oppure online. Possibile anche ottenere anticipi di denaro contante presso gli sportelli fisici o automatici (ATM) abilitati nel circuito internazionale. Oltre alla carta principale, si può ottenere una carta aggiuntiva o richiedere la versione carta familiare. Quale che sia la formula, una volta completata la sessione di shopping l’addebito avviene il 15 del mese successivo. Dopo i tre anni di validità non si fa alcuna fatica, perché il rinnovo alla scadenza è automatico.

Al sicuro senza spese

Compreso nel canone annuale di Montepaschi Classic c’è un pacchetto assicurativo. E’ una polizza multirischi che già nella versione base della carta protegge dagli infortuni in caso di rapina, copre gli acquisti  e i prelievi effettuati, assicura i bagagli durante i viaggi. Il tutto senza costi aggiuntivi. Se questo è il plus di sicurezza, non è però l’unica garanzia per dormire sonni tranquilli usando Montepaschi Classic. Infatti la carta utilizza la tecnologia Chip&Pin che – grazie al codice numerico personale – rende ancora più difficoltosa la duplicazione della carta e l’accesso ai dati che contiene. Questo significa che anche il livello di tutela rispetto a smarrimento, furto o frode si innalza notevolmente.

Oltre a ciò, Montepaschi Classic integra – sempre a costo zero – il servizio di Sms Alert sugli acquisti, che così sono sempre sotto controllo. Per comprare beni o servizi su internet, poi, scatta la procedura 3D Secure Code con Mastercard Identity Check o Verified by Visa, a seconda del circuito. In pratica, per ogni singola compravendita si ottiene un codice temporaneo condiviso solo tra la banca e il titolare della carta via Sms. Il codice va inserito nel campo apposito visualizzato sulla pagina web al momento del pagamento che solo successivamente viene autorizzato.

Quanto costa?

Ma quanto costa Montepaschi Classic? La quota associativa annua per la carta individuale è di 40,50 euro, che diventano 32,50 per le carte supplementari aggiuntiva o familiare. Questo il primo anno, perché dal secondo anno di validità il canone si calcola a seconda dell’utilizzo che si è fatto della carta. Se il traffico di acquisti generato infatti supera ai 6mila euro annui, si ottiene uno sconto di 7,50 euro sulla quota annua. Non costa niente la sostituzione della carta per rinnovo o duplicato e rifacimento, mentre i servizi d’emergenza hanno importi variabili. La carta di rimpiazzo, provvisoria e inviata al titolare via corriere, costa 10 euro. 25 euro è invece il contributo richiesto per l’anticipo di contante in emergenza o per la carta sostitutiva d’emergenza, non provvisoria e inviata anche in questo caso tramite corriere a casa del titolare.

 

Potrebbero interessarti

Pronti per lo shopping? E allora via con VentisCard

Monica

Il rimborso si fa in tre: è facile facile, anzi Easy! E’ la carta di credito Deutsche Bank

Monica

A saldo o a rate: quando la carta di credito è Hybrid

Monica

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca "+Info". Ok +Info