Card
Carte Revolving

Carte Revolving Aziendali: Tipologie, Costi, Vantaggi

carte-aziendali-revolving

Le carte revolving aziendali sono diventate uno strumento finanziario sempre più popolare e ricercato dalle imprese che cercano flessibilità e convenienza nella gestione delle proprie spese aziendali.

Queste carte offrono una serie di vantaggi unici che consentono alle aziende di ottenere liquidità immediata e di gestire in modo efficiente le loro operazioni finanziarie.

In questa Guida ti spiegheremo in cosa consistono le carte revolving aziendali, quali servizi offrono, vantaggi e svantaggi. Ti indicheremo inoltre quali sono le migliori carte revolving aziendali del 2023, utilizzabili in Italia.

Leggi anche: “Amazon Business Card: è la migliore Revolving?”.

Carte Revolving Aziendali: Come funzionano, Servizi, Tipi

Come già anticipato, le carte revolving aziendali permettono di ottenere un credito immediato che può variare a seconda delle esigenze, o della situazione finanziaria dell’azienda.

A differenza delle carte di credito tradizionali, le carte revolving aziendali permettono quindi di effettuare acquisti fino ad un determinato importo massimo, con la possibilità di ripristinare il credito disponibile in seguito. Questo varia sempre a seconda della tipologia di carta revolving scelta, possibile quindi ottenere credito immediato (anticipo) o pagare in seguito (“a rate”).

Prima di optare per una carta revolving aziendale, però, sarà fondamentale valutare attentamente i costi associati, come le commissioni annuali o per ogni singola transazione, gli interessi e le eventuali penali per pagamenti in ritardo.

È importante leggere attentamente i termini e le condizioni e confrontare le offerte di diverse istituzioni finanziarie, per trovare la soluzione che meglio si adatta alle tue esigenze specifiche o a quelle dell’azienda.

Liquidità immediata e flessibilità dei pagamenti

Come avrai già capito, uno dei principali vantaggi delle carte revolving aziendali sta proprio in questo, ovvero ottenere liquidità immediata per far fronte alle spese aziendali quotidiane.

Questo può essere particolarmente utile per le piccole e medie imprese che si trovano a gestire improvvise fluttuazioni di cassa (spese impreviste, pagamenti urgenti, ecc.).

Con una carta revolving aziendale, le imprese possono effettuare acquisti o prelevare contanti fino al limite di credito disponibile, ottenendo così un’importante risorsa finanziaria da utilizzare in situazioni di emergenza o di necessità.

Inoltre, c’è da dire che per le carte revolving aziendali, gli interessi vengono calcolati solo sul saldo non pagato ed il pagamento minimo richiesto solitamente rappresenta solo una piccola percentuale dell’importo totale dovuto. Questo permette alle imprese di avere un buon margine di manovra nel gestire il proprio cash flow, e di adattare ai pagamenti i tempi e le modalità che preferisci.

Tuttavia, è importante ricordare che il saldo non pagato accumula interessi nel tempo, quindi è consigliabile effettuare pagamenti regolari per evitare costi aggiuntivi.

Programmi Rewards, Sconti, Premi

Oltre alla flessibilità di pagamento, molte carte revolving aziendali offrono anche programmi di premi e sconti. Questi programmi possono consentire alle imprese di accumulare punti o, in alternativa, ottenere sconti sugli acquisti aziendali che rientrano nelle promo.

Alcune carte possono anche offrire vantaggi aggiuntivi come l’assicurazione di viaggio o l’accesso a servizi di concierge dedicati.

Quali sono le Migliori Carte Revolving Aziendali

In Italia esistono diverse banche e istituti di credito che offrono carte revolving aziendali. Il nostro consiglio è di affidarsi sempre ad una banca italiana, in modo tale da evitare di trovarsi in difficoltà a livello di comunicazione con l’istituto di credito ma soprattutto per quanto riguarda leggi e normative.

Ricevere supporto in lingua italiana non può che essere un vantaggio, l’interazione con la banca risulterà molto più agevole. Ciò potrebbe facilitare di conseguenza la comprensione dei processi, delle regole e delle regolamentazioni finanziarie specifiche del Paese (in questo caso Italia), ed acquisire quindi familiarità con il “proprio” sistema bancario.

Infine segnaliamo anche che le banche italiane potrebbero potrebbero offrire prodotti e servizi più adatti alle esigenze delle aziende italiane.

Tra le migliori Carte Revolving Aziendali, attive sul mercato italiano, segnaliamo quelle di:

  • Intesa Sanpaolo;
  • Unicredit;
  • Banco Posta;
  • BNL;
  • American Express.

Leggi anche: “Carta Aura e Gold Findomestic: Servizi, Costi, Fido”.

Carta revolving aziendale Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo offre diverse soluzioni per quanto riguarda le carte di credito aziendali, comprese opzioni revolving. Le carte offrono flessibilità di pagamento e servizi aggiuntivi come assicurazioni e programmi rewards.

Le carte aziendali di Intesa Sanpaolo con opzione revolving sono:

  • Carta Credit;
  • Carta Prepaid;
  • Carta Debit Plus;
  • Carta Deposit.

Carta revolving aziendale Unicredit

Unicredit offre una gamma di carte di credito aziendali che includono anche servizi revolving. Queste carte offrono una flessibilità di pagamento e un limite di credito predefinito, consentendo alle imprese di gestire le loro spese in modo efficiente.

Le carte revolving Unicredit permettono di:

  • rimborsare gli acquisti in comode rate mensili tramite il fido associato alla carta;
  • scegliere la percentuale di rimborso mensile;
  • fornire uno strumento di pagamento anche ai propri collaboratori;
  • effettuare girofondi dalla carta di credito al conto e viceversa utilizzando il plafond della carta.

Carta revolving aziendale BancoPosta

Poste Italiane fornisce carte revolving attraverso il servizio BancoPosta. Queste carte offrono una serie di vantaggi, come la possibilità di gestire i pagamenti online, l’accesso a sconti e promozioni esclusive e la possibilità di personalizzare i limiti di spesa.

Se utilizzata nella sua funzione Revolving, Poste Italiane applica un TAN del 13,92%,  ed un TAEG pari al 17,81%. Questo solo per quanto riguarda il revolving.

Se utilizzata invece in versione “classica” ma per i servizi di anticipo contante o cambio-valuta, le commissioni applicate sono invece pari rispettivamente al 4% ed al 1,75%.

Carta revolving aziendale BNL

BNL, appartenente al Gruppo BNP Paribas, offre carte di credito aziendali che includono anche il revolving. Queste carte offrono un limite di credito predefinito e la possibilità di pagamenti flessibili. Gli acquisti effettuati in modalità revolving verranno dilazionati in rate mensili. Le carte BNL fanno parte del circuito Visa e Mastercard.

Carta Aziendale American Express

American Express offre una maggior varietà di carte revolving rispetto a quelle proposte dalle banche italiane. Consentono alle imprese di gestire le proprie spese in modo flessibile, offrono diversi vantaggi, come assistenza clienti dedicata e servizi legati ai viaggi (assicurazione, rimborso volo/biglietti, assicurazione bagaglio, accesso lounge aeroportuali, ecc.).

Le principali carte revolving aziendali emesse da American Express sono due, ovvero:

  • Blu American Express;
  • Carta Explora American Express.

Potrebbero interessarti

Carta Aura e Gold Findomestic: servizi, costi, fido

Vincenzo

Carte di Credito con Fido 3.000 € (Top 5 – 2023)

Vincenzo

Carte Revolving Online con linea di credito immediata!

Vincenzo