Card
Conti Correnti

Conto Corrente Intesa Sanpaolo: il Conto di Base

conto-corrente-intesa-sanpaolo

Il Conto Corrente Intesa Sanpaolo è uno dei più affidabili, sicuro e conveniente, il conto di Base Intesa permette di svolgere tutte le operazioni finanziarie “quotidiane”, e ti darà accesso a interessanti servizi fintech.

Intesa Sanpaolo è il primo gruppo bancario in Italia per numero di sportelli presenti sul territorio nazionale, per quota di mercato e per asset in gestione.

E’ inoltre uno dei maggiori gruppi bancari europei, conta oltre 15.000 clienti e più di 4000 filiali in tutta Europa. Il Cet1 Ratio è pari al 15,96%, è al 28° posto tra le banche più solide d’Europa.

Se sei un cliente privato ed hai meno di 35 anni, ti consigliamo di leggere anche: “Xme Conto Intesa: come funziona, costi, opinioni”.

Di seguito ti indicheremo come funziona il conto di base Intesa Sanpaolo, caratteristiche, costi e commissioni per le varie operazioni bancarie.

Conto Corrente Intesa Sanpaolo: conto di base

Il conto corrente di base Intesa Sanpaolo è un’ottima soluzione per tutti coloro che non possiedono un conto bancario. Per aprirlo infatti, sarà di fondamentale importanza non possedere alcun conto di base presso altri istituti di credito italiani.

Un requisito che comunque è richiesto anche da altre banche che offrono conti di base.

Scegliere Intesa Sanpaolo ti permetterà di accedere a tutti i servizi bancari standard come ricezione e invio bonifici, prelievi presso ATM e sportelli automatici, estratto conto e molto altro ancora. Segnaliamo inoltre che gli addebiti diretti per la domiciliazione delle utenze sono sempre gratuiti e quindi compresi nel canone annuo.

Il costo del canone del Conto di base Intesa Sanpaolo è pari a 30,00 euro, ma può essere azzerato se sei in possesso di determinati requisiti. Se rientri infatti nelle fasce previste dal Decreto n°70 del 3 maggio 2018, il conto sarà gratuito.

Quindi per ottenere l’azzeramento del canone annuo, dovrai soddisfare uno dei seguenti requisiti:

  • trovarsi in una fascia socialmente svantaggiata, ovvero con ISEE inferiore a 11.600 euro;
  • essere titolare di pensione che non superi i 18.000 euro lordi annui.

Infine, compreso nel canone c’è anche la carta di debito (associata al conto corrente di base Intesa Sanpaolo) XME Card Plus.

Per ulteriori info sulle carte Intesa, caratteristiche, servizi, costi e commissioni, ti consigliamo di leggere anche la nostra “Guida alla Classic Card Intesa Sanpaolo”.

XME Card Plus: Caratteristiche, servizi, operazioni

Per quanto riguarda la carta associata al conto corrente di base Intesa Sanpaolo, ecco i costi relativi alle varie operazioni bancarie:

Canone mensile: 0,00 €;

Prelievo sportelli automatici delle banche del Gruppo: 0,00 €;

Prelievo sportelli automatici abilitati di altre banche (area SEPA): 0,00 €;

Prelievo sportelli automatici abilitati di altre banche (area ExtraSEPA): 0,00 €;

Prelievo presso Punti Operativi Convenzionati: 1,50 €;

Costo per richiesta di contante tramite il servizio Cashback: 2,00 €

Costo pagamento presso esercenti: 0,00 €;

Conversione valuta sull’importo di operazioni non in euro: 2 % sull’importo prelevato (min. € 0,50);

Versamento contante su sportelli automatici abilitati delle banche del Gruppo: 0,00 €;

Versamento assegni su sportelli automatici abilitati delle banche del Gruppo: 0,00 €;

Bonifico Europeo Unico (Italia inclusa) con addebito in conto corrente, tramite sportelli automatici abilitati delle banche del Gruppo:

disposto su banche del Gruppo: 0,50 €;

disposto su altre banche: 1,00 €;

Costo giroconto su sportelli automatici abilitati delle banche del Gruppo: 0,00 €;

Costo pagamento bollette ENEL e TIM su sportelli automatici abilitati della banca: 1,00 €.

Servizi inclusi con carta e conto corrente Intesa Sanpaolo

Compresi nel canone annuo del Conto Corrente Intesa Sanpaolo ci sono anche diversi servizi fintech, utili per aumentare la sicurezza del conto, semplificare i pagamenti online e fisici, e offrirti protezione in caso di furto, scippo, ma anche di infortuni fisici o spese extra improvvise.

Tra i servizi più interessanti segnaliamo:

  • GeoControl;
  • Pagamenti tramite dispositivi mobili;
  • Cash back.

Servizio GeoControl

Il servizio GeoControl incluso con il conto corrente Intesa Sanpaolo ti permette di scegliere l’area geografica in cui userai la carta ed escludere invece i Paesi esteri che attualmente non risultano ancora adeguati ai nuovi standard di sicurezza europei.

All’apertura del conto, il servizio GeoControl sarà impostato su “Profilo Limitato” ovvero ti consentirà di operare solo nei Paesi che si sono già adeguati agli standard di sicurezza (Italia compresa). Possibile modificare l’operatività in “Profilo Mondo”.

Servizio pagamenti con dispositivo mobile

Possibile utilizzare il tuo dispositivo mobile per effettuare pagamenti, sia presso negozi fisici che online. Dovrai però rispettare una serie di requisiti di base che ti permetteranno di ottenere l’accesso al servizio.

Ovvero:

  • essere titolare del Servizio a distanza della Banca;
  • disporre di un dispositivo mobile con le caratteristiche e i requisiti tecnici indicati nella guida del Servizio a distanza e installare sul dispositivo mobile le applicazioni di pagamento dedicate;
  • attivare e configurare il Servizio.
  • usare una delle applicazioni di pagamento installate sul Dispositivo mobile;
  • inserire sul Dispositivo mobile le credenziali di autenticazione create dall’Intestatario della Carta nella fase di configurazione del Servizio.

Servizio Cash back

Il servizio consente all’intestatario di una carta di debito Intesa Sanpaolo abilitata, di chiedere a un esercente abilitato di fornirgli contante, contestualmente all’esecuzione di un’operazione di pagamento con la carta di importo superiore a 1 euro.

Si tratta di una innovativa modalità di prelievo contante, il limite massimo è pari a 50,00 euro al giorno.

Non sarà possibile richiedere contante se l’operazione viene effettuata presso un esercente/negozio appartenente ai seguenti settori o categorie merceologiche:

  • Armi ordigni e munizioni di qualsiasi tipo;
  • Fabbricazione di articoli di coltelleria, posateria ed armi bianche;
  • Materiale pornografico;
  • Gioco d’azzardo ed attività equivalenti;
  • Compro Oro;
  • Intermediari ed agenti italiani ed esteri di money transfer;
  • Cannabis legale.

Coperture assicurative

Infine, compreso nel canone annuo del conto corrente Intesa ci sono diverse coperture assicurative. Tra queste segnaliamo:

  • garanzia “Safe on Line” (rimborso per mancata spedizione del bene);
  • garanzia “Protezione Acquisti” (rimborso completo o in parte del valore del bene acquistato, protezione furto)
  • garanzia “Scippo/aggressione agli sportelli automatici (ATM)” (rimborso in caso di rapina di denaro contante o scippo).

Potrebbero interessarti

Conto Corrente Unicredit: il Conto di Base

Vincenzo

Conto Corrente My Genius: come funziona, costi, opinioni

Vincenzo

Conto Corrente Arancio: come funziona, costi, opinioni

Vincenzo