Card
Carte Conto

Conto Monese: caratteristiche, costi, opinioni

Il Conto Monese è senza dubbio un conto innovativo, tecnologico e davvero semplice da gestire. Dietro Monese c’è una delle più interessanti realtà fintech del Regno Unito, che offre servizi finanziari digitali ad aziende e privati.

Interessante la possibilità di aprire un conto multi-valuta, al momento della registrazione vi verrà chiesto che tipo di conto aprire. Possibile quindi scegliere tra Euro (EUR), Sterline (GBP), Leu Romeno (RON).

I servizi bancari sono di altissima qualità, i correntisti possono effettuare bonifici istantanei, impostare addebiti diretti, accrediti (stipendio, ecc.), pagamenti p2p, aprire carte virtuali, e molto altro ancora.

Di seguito vi indicheremo le caratteristiche del conto, i costi dei servizi e le commissioni previste per le operazioni bancarie. Inoltre risponderemo alle domande più richieste da parte degli utenti riguardo il Conto Monese.

Conto Monese: i piani disponibili

I piani disponibili per il Conto Monese sono 4, ovvero:

Starter – £ 0,00 / mese;

Essential – £ 1,95 / mese;

Classic – £ 5,95 / mese;

Premium – £ 14,95 / mese.

Per ogni piano è previsto l’accesso a diversi servizi finanziari e non legati al Conto Monese.

Citiamo ad esempio le assicurazioni sui viaggi e sugli infortuni che non sono accessibili con il Piano Starter, la possibilità di effettuare un tot di prelievi gratuiti a seconda del piano, o anche la spedizione della carta fisica senza spese aggiuntive (sempre a seconda del piano).

Segnaliamo inoltre che da qualche mese Monese ha introdotto i numeri di conto europei (IBAN) sui conti dei clienti residenti al di fuori del Regno Unito.

Attualmente Monese fornisce IBAN belga (inizia con BE), quindi perfettamente SEPA.

Conto Monese: servizi, costi, commissioni

Ecco tutti i costi e le commissioni legate ai vari servizi proposti dal conto Monese, piano base (Starter):

Costo emissione carta: £ 4,95;

Costo emissione carta virtuale: gratuita;

Canone Mensile: £ 0,00;

Bonifico SEPA: gratis;

Bonifico Extra SEPA: 2,5% commissione, a cui aggiungere +1% nei fine settimana;

Prelievo Bancomat ATM: £ 1,5;

Prelievo Bancomat ATM Ufficio Posta: 3,5% commissione;

Limite Prelievo Giornaliero: n.d. ;

Pagamenti P2P: si, gratis;

Plafond: 50.000 €.

Come ricaricare Monese in Italia?

Ricaricare il conto o la carta Monese è molto semplice e ci sono diverse modalità per farlo.

Sarà possibile ricaricare il conto Monese tramite:

  • Carta di credito / prepagata;
  • Bonifico Bancario;
  • Bonifico Sofort;
  • Altro Conto Monese;
  • Paysafecash.

Quindi potrete ricaricare il vostro conto da un’altra carta sempre di vostra proprietà ed associata al conto Monese (la ricarica sarà immediata), o semplicemente tramite bonifico bancario. L’IBAN è SEPA quindi vi verrà accreditato entro 1 giorno lavorativo.

Viene accettato anche bonifico diretto Sofort, prima di procedere consigliamo di controllare se la vostra banca ha aderito al programma.

Possibile ricaricare Monese anche tramite un altro conto Monese, attraverso i pagamenti p2p. Potrete richiedere denaro ad amici e familiari direttamente tramite l’apposita sezione (che trovate sull’app).

Possibile ricaricare anche tramite Paysafe Card.

Dove prelevare con Monese?

Con il conto Monese potrete prelevare denaro presso qualsiasi ATM presente sul territorio italiano e non. L’importante è che l’ATM sia compatibile con circuito Mastercard (lo stesso della carta Monese). Non dovreste quindi avere problemi.

Le commissioni sul prelievo di contante variano in base al piano sottoscritto (Starter, Essential, Classic, Premium); e in base all’ATM (se UE o Extra UE).

Come ricaricare Monese in contanti?

Il metodo più semplice per ricaricare il vostro conto Monese partendo da denaro contante è tramite PaysafeCard.

Ebbene, in questo caso vi basterà recarvi presso il punto Paysafecard più vicino a voi.

Solitamente si tratta di tabaccherie, bar, ricevitorie, e nella maggior parte dei casi troverete il logo di Paysafecard esposto sulla vetrina o davanti al bancone.

Foto di monese.com

Potrebbero interessarti

Conto Corrente My Genius: come funziona, costi, opinioni

Vincenzo

La carta conto tutta da vivere è ViviPay

Monica

Le migliori carte conto con IBAN

carditwp

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca "+Info". Ok +Info