Card
Carte Conto

Col conto corrente in tasca, è Cpago

Avere il conto corrente in tasca: è la formula della carta conto Cpago di Banca Cambiano. Dotata di codice IBAN consente di prelevare, acquistare in tutto il mondo e anche via internet a canone fisso di 20 euro l’anno che scendono a 16 euro per studenti fra i 18 e i 30 anni e per i minorenni. Segni particolari: coloratissima.

Si governa con un Mito

La carta conto CPago, ricaricabile, è emessa da Banca Cambiano e si governa con un Mito. Proprio così si chiamano sia l’home banking che la app, Mito Mobile, con cui gestire e controllare i flussi di cassa legati alla carta. Averla è semplice, ricaricarla anche. La prima ricarica avviene contestualmente all’emissione, dopodiché si può procedere in filiale, con l’home banking o presso gli sportelli abilitati dell’Istituto bancario. L’addebito delle spese e dei prelievi è istantaneo, perché la funzione credito non è prevista per questa carta su cui però si possono ad esempio ricevere ed effettuare bonifici, anche se solo in euro e in area SEPA (Single Euro Payments Area). La carta è pensata per chi non ha ancora un conto corrente ma necessita delle sue funzionalità base, in particolare dunque un’utenza giovane.

Agile e smart

CPago è agile e smart. Utilizzabile in modalità contactless, non richiede la digitazione del PIN per acquisti al di sotto dei 25 euro. Attraverso il telefonino, grazie alla app Mito Mobile, è possibile gestire le spese quotidiane in tutta serenità. Ma anche con lo smartwatch, ad esempio. CPago è infatti utilizzabile con i principali wallet tra Samsung Pay, Google Pay, Apple Pay, Garmin Pay e Fitbit Pay. Per gli acquisti online, poi, la sicurezza è garantita dalla tecnologia 3D Secure del circuito Mastercard. Si tratta del codice temporaneo che tutela ogni singola vendita condiviso solo tra banca e titolare della carta. La serie numerica arriva via sms sul cellulare dell’utente, che non deve far altro che inserirlo nel campo apposito che compare sulla pagina web. Solo a quel punto il pagamento viene autorizzato. Il gioco è fatto, in massima sicurezza.

I costi

Il canone annuale, si è visto, è fisso (20 euro) e con facilitazioni per studenti e ragazzi (16 euro). Si accompagna a poche altre voci di spesa tra cui la commissione di ricarica o di prelievo allo sportello pari a 1,50 euro. Le commissioni per i prelevamenti presso gli sportelli ATM, invece, sono variabili. Gratis presso quelli della Banca Cambiano, salgono a 2 euro in area euro e a 4 euro fuori dalla stessa. Il bonifico tramite il servizio Mito su altre banche SEPA ha una commissione di 0,75 euro che schizza a 20 euro più lo 0,15% dell’importo del bonifico all’estero non SEPA.

Vado al massimo

La carta vale 5 anni e il suo massimale è di 5mila euro. Il tetto per il prelievo di contante presso gli ATM è di 250 euro al giorno o 1500 al mese. Ancora 1500 euro è il massimo per i pagamenti POS giornaliero e mensile. Con Mito, niente bonifici per importi superiori a 5mila euro. Per la prima ricarica, invece, il minimo sono 20 euro.

Potrebbero interessarti

XME Conto Intesa: come funziona, costi, opinioni

Vincenzo

Carta&Conto, con Banca di Asti la funzionalità fa ambo

Monica

Carta Conto BPER: come funziona, costi, opinioni

Vincenzo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca "+Info". Ok +Info