Card
Carte Conto

Carta Findomestic: Nova, anticipo contanti e pagamenti a rate

La Carta Findomestic Nova è senza dubbio innovativa, permette di usufruire di determinate somme di denaro e di rimborsare le stessa in comode rate o in seguito in un’unica soluzione.

Segnaliamo che Findomestic non è una vera e propria banca, bensì un istituto di credito. Attiva sin dal 1984, la sua sede principale si trova a Firenze. E’ specializzata nell’erogazione di crediti per famiglie e privati, ad uso personale o per l’acquisto di beni e/o servizi.

Se ti interessa invece scoprire come funzionano altri servizi digitali di anticipo contanti e pagamento a rate, ti consigliamo di leggere anche: “Klarna: cos’è, come funziona, come pagare a rate”.

Di seguito vi indicheremo le caratteristiche, i costi e le commissioni legate alla carta Findomestic Nova.

Carta Findomestic: anticipo contanti ed altri servizi

La carta Findomestic Nova, come già anticipato, mette a disposizione del correntista un credito da utilizzare per effettuare spese con la carta.

Ovviamente sarà determinante verificare i limiti ed il plafond impostato, per quantificare l’importo a cui si ha accesso.

L’anticipo di contanti può essere richiesto direttamente online, e lo stesso verrà accreditato con bonifico bancario sul vostro conto entro 5 gg lavorativi.

Dopodiché sarà possibile trasferire il denaro sulla carta Findomestic Nova ed utilizzarlo per le proprie spese. Possibile anche prelevare le somme di denaro anticipate da Findomestic. L’avanzamento delle pratiche può essere controllato e gestito in tempo reale.

Le rate invece possono essere pagate in:

  • 3 mesi;
  • 6 mesi;
  • 9 mesi;
  • 12 mesi.

Se si tratta di shopping o pagamento POS / contactless, non è necessario richiedere l’anticipo del credito. Sarà quindi possibile effettuare la transazione, e decidere entro 3 gg lavorativi la modalità di rimborso (rate fisse, brevi, o costanti).

L’importo totale massimo del credito erogabile, è pari a 3000,00 €.

Ovviamente per poter accedere al credito sarà imprescindibile essere in possesso di reddito dimostrabile. Spetterà poi all’istituto di credito valutare gli eventuali accrediti.

Non finisce qui, perché con la carta Findomestic Nova è possibile effettuare qualsiasi operazione bancaria (es. bonifico, accredito diretto, ecc.), acquistare ricariche telefoniche online, pagare bollettini, e ricevere notifiche push sul proprio smatphone per ogni operazione effettuata.

Piani, costi, commissioni

Ecco tutti i costi e le commissioni legate ai vari servizi di credito usufruibili con il Conto Nova Findomestic:

  • Scelta fine Mese: senza interessi ;
  • Scelta Credito: Tan fisso 15,36% – Taeg 21,42 % ;
  • Quota associativa annuale: € 0,00 ;
  • Spese di emissione nuova carta: € 0,00 ;
  • Spese richiesta Bonifico/Assegno: € 0,00 ;
  • Spese di incasso rata: € 0,00 ;
  • Spese prelievo contanti presso ATM: € 0,00 ;
  • Spese tenuta conto: € 3,99 mensili (solo nei mesi in cui hai rimborsi in corso) ;
  • Imposta di bollo su ogni estratto conto: € 2,00 .

Modalità di rimborso rate

Per quanto riguarda il rimborso dell’accredito, sarà possibile scegliere tra due modalità:

  • rimborso a rate;
  • unica soluzione a fine mese.

Il rimborso a rate va da un minimo di 3 mesi fino ad un massimo di 12 mesi. Sarà possibile pagare le rate presso i punti Findomestic o presso gli sportelli ATM selezionando l’opzione “Scelta Credito”.

Per il rimborso in un’unica soluzione a fine mese, sarà possibile rimborsare l’intero importo senza pagare interessi sulla somma prestata da Findomestic. Sarà possibile effettuare il pagamento presso i punti Findomestic o presso gli sportelli ATM selezionando l’opzione “Fine Mese”.

Foto di findomestic.it

Potrebbero interessarti

Conto Monese: caratteristiche, costi, opinioni

Vincenzo

Qonto One: come funziona, costi e opinioni

Vincenzo

Conto Flowe (Mediolanum): come funziona, costi, opinioni

carditwp