Card
Carte Prepagate

Le migliori carte prepagate 2024 – Top 3

migliori-carte-prepagate-2024-top-3

In questa guida troverai le migliori carte prepagate del 2024, come di consueto abbiamo selezionato quelle che soddisfano al meglio i criteri da noi stabiliti.

La selezione è stata quindi basata su parametri che riguardano i costi totali della carta sia per la gestione o canone annuo e sia per le commissioni sulle operazioni, la facilità di prelievo presso gli ATM (e relativa presenza in Italia), e facilità di ricarica (es. online, presso tabaccherie convenzionate, ecc.).

Oltre ovviamente all’accettazione della carta, meglio se ampia, da parte degli esercenti nazionali, internazionali, online.

Leggi anche: “Carte Prepagate Aziendali: le migliori 2023”.

Di seguito ti indicheremo quali sono le migliori carte prepagate del 2024!

Migliori carte prepagate: la Top 3

Nella lista delle migliori carte prepagate del 2024 ci sono 2 carte al 100% italiane ed 1 carta internazionale che in breve tempo ha conquistato il mercato delle transazioni online.

Stiamo parlando di:

  • Postepay;
  • Carta Mooney;
  • Carta Paypal.

Nei prossimi paragrafi analizzeremo in maniera dettagliata caratteristiche e vantaggi di tutte le carte prepagate che abbiamo inserito nella Top 3.

Postepay Standard

La prima carta prepagata della lista è forse la migliore in assoluto, almeno per i clienti italiani: la Postepay.  Emessa e gestita dal gruppo Poste Italiane S.p.A., è una vera e propria “istituzione” in Italia nel settore delle prepagate.

Il suo successo è dovuto principalmente all’ampia presenza di Poste Italiane su tutto il territorio nazionale (oltre 13.000 filiali presenti), possibile quindi ricevere assistenza allo sportello praticamente in qualsiasi parte d’Italia.

Ma non solo, sarà possibile prelevare presso qualsiasi Postamat, senza l’aggiunta di commissioni. Trovarne uno non sarà per niente difficile, in alternativa sarà possibile prelevare anche presso qualsiasi ATM del circuito VISA. Basse commissioni e canone annuale gratuito, fanno di questa carta una delle prepagate più convenienti dell’intero panorama nazionale. Unico costo: 10,00€ per l’apertura/emissione.

Infine, la possibilità di ricaricare la carta presso una tabaccheria o punto vendita convenzionato, la pone senza dubbio un gradino al di sopra di tutte le altre prepagare. In questo caso la commissione ammonta a 2,00€ per ogni ricarica, un costo giusto se rapportato alla comodità ed alla facilità di ricarica.

La carta non è dotata di IBAN, non sarà quindi possibile ricevere/inviare bonifici.

Recensione Completa: “Postepay Standard: come funziona la carta prepagata di Poste Italiane?”.

Carta Prepagata Mooney

Non poteva mancare la carta Mooney, forse quella che ha ottenuto maggior successo negli ultimi anni. Sulla scia della Postepay anche la carta Mooney promette facilità massima d’uso e soprattutto la possibilità di ricaricarla anche presso negozi e tabaccherie convenzionate.

Nata probabilmente come principale competitor in ambito nazionale (e nel segmento delle transazioni “interne”) di Postepay, oggi Mooney S.p.A. è una realtà ben consolidata. Controllata da Intesa Sanpaolo ed Enel, la carta Mooney offre elevati standard di sicurezza e massima semplicità d’uso. E’ anche dotata di IBAN italiano, possibile quindi effettuare e ricevere bonifici SEPA ed Extra-SEPA.

Uno dei vantaggi di questa carta è la possibilità di ricaricarla facilmente presso tabaccherie, edicole e punti vendita abilitati. Il servizio di chiama T-Ricarica Mooney e permette di ricaricare istantaneamente la carta prepagata. Il prezzo? Come per la Postepay, la ricarica presso i tabaccai o punti vendita ha un costo pari a 2,00€.

Invece per l’emissione della carta il costo è pari a 5,00€, mentre il canone annuo ha un prezzo di 8,00€. Gratuiti i prelievi di contanti presso qualsiasi ATM del gruppo Intesa Sanpaolo, presso altri ATM nazionali il prezzo è di 2,00€ per ogni operazione.

Recensione Completa: “Carta Prepagata Mooney: come funziona, costi e opinioni”.

Carta Prepagata Paypal

Sulla cresta dell’onda ormai da oltre un decennio, la carta prepagata Paypal è la migliore soluzione per chi cerca qualcosa al 100% digitale. Paypal è infatti la “banca digitale” più famosa al mondo, deve gran parte del suo successo alla possibilità di effettuare transazioni o scambiare denaro tramite e-mail.

La società statunitense ha migliorato in maniera costante i propri servizi nel corso degli anni, oggi è leader di mercato nel settore dei pagamenti digitali. Solo in Italia, sono oltre 10 milioni gli account Paypal attivi.

In passato la carta prepagata per i clienti italiani veniva fornita in collaborazione con Banca Sella (partnership ancora in corso in altri settori), oggi invece viene erogata e distribuita in collaborazione con CartaLIS. Possibile quindi ricaricarla presso tutti i punti vendita abilitati LIS Card (tabaccherie, edicole, ecc.). Si pone quindi come alternativa alle italiane Postepay e Mooney.

Un ulteriore vantaggio, che le altre due carte non hanno, è che la prepagata Paypal può essere ricaricata velocemente dal conto Paypal stesso. E’ dotata di IBAN italiano e permette quindi di ricevere ed inviare bonifici SEPA ed Extra-SEPA.

I costi però risultano leggermente maggiori rispetto a Postepay e Mooney. L’emissione della carta ha un costo pari a 9,90€, mentre i costi di ricarica e prelievo sono variabili e si basano anche sul totale della somma ricaricata o prelevata.

I limiti minimi e massimi per una ricarica vanno da 1,10€ a 2,50€; mentre per il prelievo oscillano tra 1,90€ e 3,90€. Segnaliamo infine che i prelievi presso gli ATM del gruppo Banca Sella sono gratuiti.

Recensione Completa: “Paypal Prepagata, come funziona la carta prepagata PayPal: costi e servizi”.

Conclusioni

Ricapitolando, le migliori carte prepagate del 2024 sono: Postepay Standard, Carta Prepagata Mooney, Carta Prepagata Paypal.

Una Top 3 utile per tutti coloro che desiderano utilizzare la carta prepagata per effettuare le spese giornaliere, effettuare acquisti online in completa sicurezza o avere uno strumento di pagamento che può essere ricaricato rapidamente e comodamente.

Ricordiamo che tutte le banche attive in Italia offrono apposita carta prepagata, anche se solitamente se si ha un conto corrente si preferisce utilizzare una carta di debito o di credito. Per questo motivo abbiamo stilato la Top 3 delle prepagate in Italia, in modo tale da fornire al consumatore un’ottima alternativa al proprio conto corrente.

Se invece ti interessano le migliori prepagate relative ad altri settori o segmenti, ti consigliamo di leggere anche le nostre guide sulle carte prepagate senza conto corrente, carte prepagate con IBAN ma senza conto corrente, carte prepagate per minorenni.

Troverai l’analisi completa delle caratteristiche e dei servizi offerti da altre banche o società di servizi finanziari, come ad esempio Revolut, Hype, N26, Flowe, PaysafeCard, Fineco.

Potrebbero interessarti

Carta Prepagata con IBAN senza Conto Corrente (Guida)

Vincenzo

Carta prepagata Viabuy di PPRO: cos’è e come funziona

carditwp

Postepay Evolution: Caratteristiche, Servizi, Pro e Contro (2023)

Vincenzo