Card
Applicazioni

SumUp Pay: come funziona il portafoglio digitale

SumUp__Pay

SumUp Pay è uno dei più richiesti e affermati servizi proposti dell’omonima azienda britannica.

Si tratta di un innovativo portafoglio digitale con carta prepagata associata che ha come principali obiettivi la semplificazione della gestione del denaro, la digitalizzazione delle transazioni, e l’introduzione di innovativi servizi di rewards e cashback sulle spese effettuate.

Leggi anche: “Le migliori app per pagare con lo smartphone”.

Di seguito ti indicheremo cos’è e a cosa serve SumUp Pay, caratteristiche, servizi, costi.

SumUp Pay: cos’è e a cosa serve

SumUp Pay viene inserito nella categoria dei portafogli digitali, ma in realtà è un ecosistema che offre molto di più ai clienti. Installando l’applicazione sul proprio smartphone e creando un account personale si avrà a disposizione un portafoglio virtuale da portare sempre con sé.

Al momento dell’apertura del portafoglio viene emessa una carta prepagata virtuale gratis associata al portafoglio stesso. La prepagata virtuale fa parte del circuito Mastercard e ciò garantisce che possa essere utilizzata praticamente ovunque, sia per pagamenti online che nei negozi fisici.

SumUp Pay è dunque il primo servizio di questa società pensato appositamente per i consumatori. L’azienda è diventata famosa nel settore dei pagamenti digitali grazie alle soluzioni ideate per i commercianti.

Con questo wallet digitale con prepagata gratuita associata ha deciso di avvicinarsi ai clienti, proponendo loro uno strumento di gestione del denaro e dei pagamenti versatile e con benefici.

Caratteristiche e Servizi

Conoscere le caratteristiche di SumUp Pay è necessario per capire se procedere o meno con la creazione del portafoglio digitale.

Il primo punto di forza è che si tratta di un wallet gratuito, al quale viene associata una carta Mastercard prepagata gratis.

Ciò rende la soluzione proposta da SumUp ottimale per chi non vuole puntare su una carta prepagata a pagamento e preferisce avere uno strumento di pagamento gratis sul proprio smartphone.

Effettuare i pagamenti con carta virtuale

La carta virtuale del circuito Mastercard può essere impiegata per fare pagamenti online e in negozio. La carta è compatibile sia con Apple Pay che con Google Pay e può essere impostata come strumento di pagamento predefinito sullo smartphone.

Al giorno d’oggi quasi tutti i POS sono dotati di tecnologia contactless e dunque l’assenza di una carta fisica non dovrebbe impattare negativamente sull’esperienza complessiva. Va sottolineato però che ai clienti non viene data la possibilità di richiedere la carta fisica.

Gestire i bonifici in ingresso

Al wallet digitale è associato un IBAN, grazie al quale è possibile ricevere bonifici in entrata. Ciò consente di ricaricare la carta con bonifico bancario, valida alternativa alla ricarica con un’altra carta di pagamento.

SumUp Pay non può invece essere utilizzato per pagare con bonifico, per addebiti diretti o per far accreditare lo stipendio. La carta virtuale non dà infine la possibilità di prelevare contanti.

Guadagnare con la raccolta punti

Uno dei punti di forza principali di questo servizio è la raccolta punti SumUp Pay. E’ attivo infatti un meccanismo di cashback che premia i clienti che decidono di pagare utilizzando la carta virtuale associata al portafoglio digitale.

I clienti che effettuano acquisti online o in negozio pagando con SumUp Pay ricevono 1 punto per ogni euro speso. Se il pagamento viene effettuato presso un esercente che utilizza un POS SumUp il cashback raddoppia: presso gli esercenti convenzionati i clienti ricevono infatti 2 punti per ogni euro speso.

Dal momento che 1 punto vale 1 centesimo di euro, si può dire che i clienti ricevono un cashback di base dell’1%, che può raddoppiare e diventare del 2% presso gli esercenti convenzionati.

I punti raccolti vanno a costituire un piccolo tesoretto a disposizione dei clienti per i successivi acquisti, infatti possono essere utilizzati per risparmiare sui pagamenti presso una qualsiasi attività commerciale che utilizza un prodotto SumUp per la gestione delle transazioni.

Inviare denaro ad altri utenti

Il portafoglio digitale dispone di una specifica funzione per inviare istantaneamente denaro ad altri utenti SumUp Pay. L’invio di denaro è gratuito e questa funzione aiuta a semplificare la gestione delle spese tra familiari e amici. Per farsi inviare i soldi in maniera ancora più veloce si può condividere il QR code personale.

Se ti interessano ulteriori info sui pagamenti digitali, ti consigliamo di leggere anche: “Satispay, invia e ricevi denaro in modo gratuito e sicuro”.

Costi e Commissioni

Il wallet SumUp è gratuito, non sono previsti costi di apertura, gestione o chiusura del portafoglio online. Anche la carta prepagata collegata è gratuita e non sono applicate commissioni sui pagamenti.

Trattandosi di una carta prepagata è necessario ricaricarla affinché possa essere utilizzata per coprire le spese: le ricariche sono gratis, sia quelle tramite bonifico che quelle effettuate con un’altra carta.

Si segnala infine che la funzione per inviare denaro ai contatti che dispongono di questo wallet digitale non prevede costi. Ciò rende il portafoglio online di SumUp un ottimo strumento per la gestione delle finanze personali e delle spese condivise.

Come attivare SumUp Pay

Attivare SumUp Pay è molto semplice, basta creare il proprio account personale in pochi minuti e chiedere l’emissione gratuita della prepagata virtuale.

Una volta emessa, la carta sarà collegata al wallet e potrà essere utilizzata per i pagamenti. Per portare a termine la registrazione è necessario fornire i dati personali e i documenti per la verifica dell’identità.

E’ bene tenere d’occhio le offerte promozionali per i nuovi clienti. Spesso SumUp propone ai clienti che si registrano per la prima volta dei bonus di benvenuto sotto forma di punti, che possono essere sfruttati presso gli esercenti che utilizzano i POS SumUp per ricevere degli sconti sui pagamenti.

Conclusioni

Attualmente SumUp Pay può essere inserito tra i migliori portafogli digitali disponibili per i clienti italiani. I punti di forza principali sono la carta prepagata gratuita, l’assenza di costi per la gestione del portafoglio e di commissioni su ricariche e pagamenti e il sistema di cashback.

Sebbene questo conto virtuale sia dotato di IBAN, le funzionalità sono limitate rispetto ad altri conti online. I clienti non possono infatti effettuare bonifici, ricevere lo stipendio e fare addebiti diretti sul conto.

Tra i punti negativi bisogna segnalare l’impossibilità di prelevare contanti con la carta virtuale, anche se va detto che al giorno d’oggi i pagamenti in contanti sono diventati poco frequenti.

Nel complesso il wallet di SumUp e la carta prepagata correlata sono la scelta giusta per chi è alla ricerca di uno strumento gratuito per la gestione delle finanze personali, dei pagamenti e delle spese condivise.

Allo stato attuale questo portafoglio non può essere utilizzato come conto principale.

Potrebbero interessarti

Xoom: il nuovo servizio Paypal per trasferire denaro all’estero!

Vincenzo

Klarna: cos’è, come funziona, come pagare a rate

Vincenzo

Guida Completa Apple Wallet

Vincenzo